Le isole sono fortemente dipendenti dal mercato energetico della terraferma

Il modello tradizionale di rete elettrica pone diverse barriere alle isole geografiche

Influiscono sulla loro sicurezza energetica e aumentano i costi energetici fino al 400% rispetto alla terraferma

Quando le isole non sono collegate alla rete, sono fortemente dipendenti dai combustibili fossili

Quando le isole sono collegate alla rete, sono fortemente dipendenti dall'importazione di energia

Sono sottoposte a profili di carico energetico altamente variabili a causa della fluttuazione della popolazione nelle alte e basse stagioni turistiche

È fondamentale prevedere, controllare e gestire i profili di carico variabili

Con tecnologie di stoccaggio di energia ed una maggiore produzione di energia rinnovabile, le isole potrebbero godere di una rete elettrica più verde, stabile e resiliente.

REACT è un progetto di ricerca quadriennale finanziato dal programma Horizon 2020 dell'UE

Il suo obiettivo è quello di far raggiungere l’indipendenza energetica alle isole unendo sistemi FER e di stoccaggio ad una piattaforma di demand-response per la gestione ottimale dei consumi e coinvolgendo gli utenti in una comunità energetica locale.

Il modello tecnico e commerciale sviluppato in REACT dimostrerà che queste tecnologie possono portare a importanti benefici economici, contribuire alla decarbonizzazione dei sistemi energetici locali, ridurre le emissioni di gas serra e migliorare la qualità dell’aria ambientale.

0
4 ANNI
0
23 PARTNER
0
11 PAESI DELL'UE
0
8 ISOLE DIVERSE
Riproduci video

Il nostro approccio fornirà una soluzione flessibile, robusta e scalabile.

Il progetto mira a motivare e coinvolgere le comunità insulari a partecipare attivamente al ciclo di controllo, influenzando manualmente la curva della domanda di energia e contribuendo a definire il programma cooperativo di Demand Response. Con l’impegno dei consumatori, REACT sarà in grado di sfruttare al massimo la flessibilità della domanda e di far corrispondere la domanda di energia con la generazione da fonti di energia rinnovabile o con l’energia stoccata che potrebbe essere rilasciata nei periodi di picco della domanda.

Tecnologie esistenti e innovative sono integrate in una piattaforma ICT scalabile per consentire la digitalizzazione di una smart grid basata sulla generazione distribuita e sul demand-response. I principi dell’User Centered Design (UCD) (Design/Modello incentrato sull’utente) contribuiranno a fornire una soluzione facile da usare e di valore aggiunto per gli utenti. Un approccio modulare alla progettazione e all’integrazione dei diversi strumenti e servizi garantirà l’estensibilità e la replicabilità dei servizi principali di REACT in diversi contesti, luoghi e infrastrutture.

REACT otterrà risparmi energetici, riduzioni di emissioni di carbonio e dei costi energetici attraverso un approccio integrativo all’ottimizzazione dei fornitori di energia e delle domanda grazie a una maggiore penetrazione delle fonti di energia rinnovabili combinata con una strategia cooperativa di demand-response per migliorare la sicurezza e l’affidabilità della rete.

PILOTI E ISOLE ''FOLLOWERS''

Tre isole pilota con climi, infrastrutture energetiche, requisiti di rete e contesti di mercato diversi che serviranno per implementare e convalidare le attività del progetto. Cinque isole “follower” che permetteranno ai partner di sviluppare piani di replica su larga scala e misurare i benefici socio-economici del progetto.

È ora di REACT!

Scopri di più sul nostro progetto, partecipa e aiutaci a promuovere il progetto.

Contattaci!